MIBAC - Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici Lombardia

Funzioni

SEGRETARIATO REGIONALE DEL MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO PER LA LOMBARDIA

Funzioni

Il Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per la Lombardia è un ufficio di livello dirigenziale periferico del Ministero; in continuità con la precedente istituzione della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dela Lombardia/MiBACT, di cui rappresenta la versione riformata, coordina le attività delle strutture ministeriali esistenti sul territorio regionale; è punto di raccordo istituzionale per i rapporti fra il Ministero e gli Enti Pubblici della Regione.

Le funzioni svolte dal Segretariato regionale sono descritte all’articolo 32 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 29 agosto 2014, n. 171, recante il Regolamento di organizzazione del Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo, degli uffici della diretta collaborazione del Ministro e dell'Organismo indipendente di valutazione della performance, a norma dell'articolo 16, comma 4, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89.
Fra i compiti del Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo si ricordano qui: il coordinamento della Commissione Regionale per il Patrimonio Culturale, formata dai Soprintendenti e dai Dirigenti dei Luoghi della Cultura presenti nel territorio, per esprimere decisioni coordinate e condivise sulla verifica di interesse culturale di beni appartenenti allo Stato, ad Enti Pubblici e a persone giuridiche private senza fini di lucro; sulla dichiarazione di interesse culturale di beni di proprietà privata e sulla dichiarazione di notevole interesse pubblico per i beni paesaggistici; sull’erogazione di contributi per interventi su beni culturali; sull’autorizzazione all’alienazione a titolo oneroso di beni culturali appartenenti a soggetti pubblici; sulla concessione in uso di beni culturali in consegna al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; sul riesame di pareri, nulla osta o altri atti di assenso rilasciati dagli organi periferici del Ministero. Il Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per la Lombardia svolge inoltre funzione di stazione appaltante per interventi conservativi con fondi statali su beni culturali esistenti nel territorio regionale; realizza, in accordo con le Regioni e gli enti locali interessati, progetti strategici per migliorare il settore turistico regionale, nell’ottica di sviluppare circuiti turistici nazionali di eccellenza; a questo fine promuove progetti di studio e di ricerca e cura un’ampia rassegna di eventi culturali.