MIBAC - Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici Lombardia

Il preludio all'Unità d'Italia attraverso le carte d'Archivio a Pavia e Landriano tra il 1848 e il 1849

Archivio di Stato, Pavia

21 aprile, 2011 - Concerto

Il Preludio All Unita
Maria Emanuela Salvione, direttrice dell'Archivio di Stato di Pavia, è lieta di ospitare, con Ruggero Rizzini, Presidente di AINS Onlus, il Complesso Bandistico Montuese diretto dal Maestro Franco Garbarini che ci regalerà una piacevole serata con musiche del suo miglior repertorio.
Duilio Loi, Training artistico, ci accompagnerà nel percorso musicale e ci illustrerà le principali attività solidali, svolte e programmate da AINS. La serata si è potuta organizzare grazie alla collaborazione gratuita del Gruppo di Lavoro composto, oltre che dall'Archivio di Stato di Pavia, da Ains e dal Complesso Bandistico Montuese, dal Centro Servizi di Volontariato di Pavia e provincia.

Il Complesso Bandistico Montuese vanta origini lontane che risalgono alla fine dell' Ottocento. Il passato più recente rimanda all'anno 1976, quando, grazie all'impegno di alcuni montuesi, il gruppo musicale riprende la sua attività dopo anni di silenzio. Il Maestro Franco Garbarini oltre che dirigere il Complesso Montuese è presidente Provinciale A.N.B.I.M.A (Associazione Nazionale delle Bande Italiane Musicali Autonome). Il Complesso Bandistico è una Associazione senza scopo di lucro, che si impegna a diffondere e promuovere la cultura musicale in un ambiente gestito da persone che, con passione e professionalità, si prodigano per il mantenimento di una importante
tradizione.

L'Organizzazione AINS, Onlus nasce sulla spinta di un gruppo di professionisti, di aggregarsi ad una filosofia, il Nursing Sociale. Con questo termine si vogliono intendere tutti quei principi che accomunano e sono fondamento delle professioni al servizio della persona, quali solidarietà, socialità e attenzione verso tutte le categorie svantaggiate per dare vita ad un insieme di iniziative, in Italia e all'estero, finalizzate a stimolare nel'opinione pubblica la riflessione su queste tematiche e a formulare ipotesi di progetto per interventi concreti.

I Centri di Servizio per il Volontariato sono stati introdotti dalla Legge 266/91 "Legge quadro sul volontariato" attraverso la quale lo Stato intese riconoscere "il valore sociale e la funzione dell'attività di volontariato come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo" (art. 1) promuovendo azioni per lo sviluppo del volontariato e prevedendo strumenti operativi per la loro realizzazione. Il CSV di Pavia è stato istituito, con quelli di Brescia, Como, Sondrio/Lecco, nel dicembre 1997 deliberazione del 18 dicembre, n°3, pubblicata sul BURL n° 5 del 2 febbraio 1998.

Prenotazioni:
Archivio di Stato di Pavia marialaura.mascia@beniculturali.it
Complesso Bandistico Montuese pozzibarbara.bp@libero.it
Associazione Italiana Nursing Sociale ruggerorizzini@yahoo.it
CSV Pavia e provincia info@csvpavia.it

Sabato 21 aprile 2011, ore 21.00
Archivio di Stato, Via Cardano 45 - Pavia

http://www.mibac.it/static/org_glizy/assets/images/noimage.jpg