MIBAC - Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici Lombardia

XIII Settimana della cultura 2011

Sedi varie

9-17 aprile, 2011 - Promozione della cultura

Settimana Cultura 2011
Lombardia - luoghi culturali statali, pubblici e privati aperti con ingresso libero.

Anche l'appuntamento di quest'anno con la Settimana della Cultura, come ormai accade da anni, è l'occasione per Musei, Enti pubblici e territoriali, istituzioni e privati per offrire ai differenti pubblici la conoscenza storica e geografica dei luoghi in cui arte, cultura, architettura e ambiente sono intimamente connessi e sedimentati e in cui l'incontro con e fra uomini e tradizioni, amplia gli orizzonti culturali alla scoperta di una diversità che è ricchezza, fascino e opportunità di intese umane e spirituali.
All'interno delle peculiarità naturalistiche e culturali dei luoghi da visitare gratuitamente, circa 400 eventi si snodano in Lombardia con l'apertura di aree archeologiche, ville, castelli, basiliche, monasteri, musei di arti materiali (forge e magli), musei archeologici, d'arte e scientifici, archivi di stato, civici e privati, alcuni dei quali meno noti e frequentati. Grazie a conferenze, convegni, seminari e visite guidate è offerta, ad ampio raggio, l'occasione per aggiornare e diffondere conoscenze, per presentare al pubblico i risultati di nuove ricerche, di interventi di recupero e di restauro portati a compimento, di allestimenti museali rinnovati. Anche il teatro è protagonista con biglietto agevolato per la Settimana della Cultura in alcuni spazi storici a Milano come il Teatro Litta e il Franco Parenti.
Il turista, il curioso, il visitatore, l'esperto, l'appassionato, il cittadino potranno costruirsi una ricca mappa per partecipare agli eventi per intere giornate, dal 9 al 17 aprile, e godere della varietà, della qualità e della ricchezza degli eventi organizzati.
Musei universitari e d'impresa che mostrano il loro patrimonio scientifico e tecnologico, a volte tanto vicino all'arte, intesa come tekne; sistemi museali che invitano ad approfondire la loro storia su itinerari minerari, etnografici, folkloristici; musei dove si ascoltano le parole dei poeti, i concerti classici e la musica dei nuovi movimenti che hanno scritto la storia del suono ed il suo divenire: realtà che, molto spesso, diventano efficaci strumenti per cogliere il legame con la storia delle città e il loro patrimonio diffuso di piazze, chiese e monumenti; proposte didattiche e laboratori per bambini e feste di piazza, invitano al riconoscimento dei profondi e complessi valori che gravitano intorno al concetto di bene culturale.
La storia celebrata è però il tema centrale di questa XIII Settimana della Cultura anche in Lombardia. La ricorrenza dei 150° anni dell'Unità d'Italia rivivifica le storie di uomini e di cose; evoca la memoria di un passato che è alle radici del nostro presente; ricorda le idee, i valori, i protagonisti e i momenti più significativi che portarono alla nascita del nostro Paese; racconta le trasformazioni del tessuto urbano, il sacrificio degli umili e mostra busti e cimeli bellici nella loro veste ormai artistica e storica.
Una regione, quella della Lombardia, che ha contribuito da protagonista alla nascita dell'Italia, vitale e attenta a mostrare l'antico e il nuovo, perfettamente inserita nello spirito delle parole del nostro Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano quando afferma:"possiamo e dobbiamo mostrarci - anche presentando al mondo quel che abbiamo costruito in 150 anni e quel che siamo - seriamente consapevoli del nostro ricchissimo, unico patrimonio nazionale di lingua e di cultura e della sua vitalità, riconoscibile nel mondo" (incontro su La lingua italiana fattore portante dell'identità nazionale, Palazzo del Quirinale, 22 febbraio 2011).

Caterina Bon Valsassina, Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia
Coordinatori per la comunicazione: Cristina Ambrosini e Manuela Rossi con la collaborazione di Eloisa Montagna

Si ringraziano gli studenti dell'Istituto Tecnico Statale Turistico e Linguistico "P. P. Pasolini" di Milano, gli studenti dell'Istituto Professionale Servizi Alberghieri e Ristorazione "Carlo Porta" di Milano e gli studenti del Liceo Linguistico "A. Manzoni" di Milano che hanno aderito all'iniziativa "Benvenuti al Museo" lanciata dal MiBAC per la XIII Settimana della Cultura che, ogni anno, permette di visitare gratuitamente tutti i luoghi statali dell'arte gratuitamente.
L'alternanza scuola/lavoro permette un ruolo di primo piano agli studenti di Istituti tecnici e professionali per il Turismo, di Istituti alberghieri e di Licei Linguistici per accogliere il pubblico nei luoghi della cultura
Gli studenti hanno un'opportunità formativa per sviluppare ed esercitare le competenze professionali, linguistiche e relazionali, proprie degli indirizzi prescelti.

ELENCO LUOGHI STATALI APERTI GRATUITAMENTE IN TUTTA LA LOMBARDIA

BRESCIA
Archivio di Stato di Brescia
* Via Galilei, 42
* Tel 030 305204

Rocca Scaligera di Sirmione
* Piazza Castello, 1
* Tel. 030 916468

Parco del Santuario di Minerva
* Località Spinera - Breno (BS)
* Tel. 0364 344301

Basilica Romana
* Piazza Labus - Brescia
* Tel. 030 290196

Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri
* Capodiponte - Località Naquane
* 0364 42140

Museo Archeologico Nazionale della Valle Camonica
* Via Nazionale - Cividate Camuno (BS)
* Tel. 0364 344301

Parco Archeologico del Teatro e dell'Anfiteatro
* Via Tovini - Cividate Camuno
* 0364 344858

Villa Romana ed Antiquarium
* Via Crocefisso, 22 - Desenzano del Garda
* 030 9143547

Grotte di Catullo
* Piazzale Orti Manara, 4 - Sirmione (BS)
* Tel. 030 916157

CREMONA
Biblioteca Statale di Cremona
* Via Ugolani Dati, 4
* Tel. 0372 495611 - Fax 0372 495615

Villa Tardo romana
* Via Luoghi Vecchi - Palazzo Pignano
* Tel. 0289400555

MANTOVA
Archivio di Stato Mantova
* Via Dottrina Cristiana, 4 - 46100 Mantova
* Tel. 0376 324441 - Fax. 0376 222554

Palazzo Ducale
* Piazza Sordello, 40
* Tel. 0376 352111 - Fax 0376 366274

Museo Archeologico Nazionale
* Piazza Castello - Mantova
* Tel. 0376 320003

MILANO
Archivio di Stato di Milano
* Via Senato, 10 - 20122 Milano
* Tel. 02 7742161 - Fax 02 774216230

Biblioteca Nazionale Braidense
* Via Brera, 28
* Tel. 02 86460907-545/536

Pinacoteca di Brera
* Via Brera, 28 - 20121 Milano
* Tel. 02 722631 - Fax 02 72001140

Palazzo Litta

* Corso Magenta, 24 - 20123 Milano
* Tel. 02 80294217 - Fax 02 80294232

Museo del Cenacolo Vinciano
* Piazza Santa Maria delle Grazie, 2 - Milano
* Tel. 02 92800360
* Solo per chi ha già prenotato

Parco dell'Anfiteatro romano e Antiquarium "Alda Levi"
* Via E. De Amicis, 17 - Milano
* Tel. 02 89400555

PAVIA
Biblioteca Universitaria Pavia
* Strada Nuova, 65 - 25100 Pavia
* Tel. 0382 24764/33233 - Fax 0382 25007

Archivio di Stato di Pavia
* Via Cardano 45 - 27100 Pavia
* Tel. 0382 539078

Certosa di Pavia
* Piazzale Monumento, 1 - Certosa di Pavia
* Tel. 02 722631 - Fax 02 72001140

VIGEVANO
Museo Archeologico della Lomellina, Castello di Vigevano
* Piazza Ducale
* tel. 0381 72940

SONDRIO
Archivio di Stato
* Via Perego-Via Dante - 23100 Sondrio
* Tel. 0342 514551 - Fax 0342 514551

Parco delle Incisioni Rupestri con Rupe Magna
* Località Cà del Cap - Castelli Visconti Venosta
* Tel. e fax 0342 847233

VARESE
Archivio di Stato, evento c/o Villa Recalcati a Varese
* Via Col di Lana, 5 - 21100 Varese
* Tel. 0332 3112196 - Fax 0332 320352
Parco Archeologico
* Via Castelvecchio, 1513 - Castelseprio (VA)
* Tel. 0331 820438

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/MenuServizio/EventiCorrelati/index.html_601097736.html